Seguici su:
Salus Blog - il padel per bruciare i grassi
SALUS BLOG
SALUS BLOG

Il padel: il nuovo sport di tendenza per bruciare i grassi

Il padel è un nuovo sport di tendenza molto simile al tennis.

Si tratta di un gioco praticabile con una racchetta e una pallina, che può essere svolto sia al chiuso, sia all’aperto.

Questo sport è un ottimo strumento per praticare attività fisica divertendosi, ma anche per trascorrere del tempo con gli amici o la propria famiglia.

Il padel, infatti, prevede la presenza di quattro giocatori, schierati due contro due.

Per praticarlo non sono richieste condizioni fisiche o una preparazione specifica, ma può essere svolto da grandi e piccini, anche alle prime armi.

Per chi, invece, preferisce la competizione, è possibile allenarsi a livello agonistico e concorrere in gare periodiche.

Salus Blog - il padel per bruciare i grassi

Quali sono le differenze tra padel e tennis

Il padel e il tennis possono sembrare apparentemente molto simili, tanto è vero che fu proprio un giocatore di tennis a inventare il padel.

La pratica di questi due sport viene svolta in entrambi i casi su un campo, con racchette e palline e con l’obiettivo di lanciare la palla oltre la rete per colpire l’area dell’avversario.

Nonostante questo, sono molte le differenze che si possono osservare.

La prima sostanziale differenza è legata alle dimensioni del campo. Infatti, per il padel esse sono di 10 metri di larghezza per 20 metri di lunghezza, con la presenza di una rete che divide a metà il campo.

Nel tennis, invece, il campo misura 23,77 metri di lunghezza e 8,23 metri di larghezza per il singolo e 10,97 per il doppio.

Come è evidente, le caratteristiche del campo nel padel rendono accessibile questo sport anche ai meno allenati, in quanto la porzione da coprire durante la partita è minore.

Un’altra sostanziale differenza, che caratterizza una regola di base del padel riguarda le pareti.

Queste ultime, infatti, delimitano il campo e ne sono parte. Questo vuol dire che se la palla tocca le pareti può essere comunque giocata.

Dal punto di vista tecnico, gli strumenti fondamentali per giocare sono la racchetta e la pallina.

Se la pallina è uguale a quella utilizzata nel tennis, sebbene poco più leggera, la racchetta, invece, differisce per forma e dimensioni.

Quest’ultima ha la forma quasi di una pala forata, con una lunghezza massima di 45,50 cm di lunghezza, 25 cm di larghezza e 35-38 mm di spessore.

Per giocare a padel è necessario generalmente essere in coppia, due contro due.

Salus Blog - il padel per bruciare i grassi

Perché il padel permette di bruciare grassi

Tra i tanti sport che permettono di bruciare calorie e tonificarsi, il padel è uno di questi.

Quando si vuole restare in forma o perdere qualche chilo in eccesso, senza affaticarsi con allenamenti estremi, giocare a padel può aiutare.

Il sui benefici sono generati dall’attività aerobica e dalla sollecitazione dei muscoli, soprattutto quella dei glutei.

Durante una partita, infatti, vengono svolti scatti, corse e balzi, da una parte all’altra della propria area di campo, che consentono di bruciare calorie. Mediamente si stima che in un’ora e mezza di partita possono essere perse dalle 700 alle 900 calorie.

Questi movimenti, seguiti dai piegamenti richiesti, permettono di sviluppare e tonificare anche i glutei.

Anche i muscoli delle braccia possono trarre beneficio, grazie ai movimenti effettuati per l’utilizzo della racchetta.

Oltre che aiutare a dimagrire e a restare in forma, non bisogna dimenticare anche i benefici per la salute che permettono anche di velocizzare il metabolismo.

Il padel, infatti, permette di migliorare la capacità polmonare e la circolazione, di abbassare la pressione sanguigna e di aumentare la flessibilità.

Il vantaggio di questo sport, rispetto ad altri, è quello di poterlo praticare anche quando non si è esperti o non si è allenati.

Di conseguenza, anche i principianti, di tutte le età, possono iniziare questo sport, da praticare durante la settimana nel proprio tempo libero, in apposite strutture oppure anche all’aperto per divertirsi in compagnia.

Per ottenere risultati è, però, consigliabile praticare questa tipologia di allenamento con costanza.

Condividi questo post
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email