Salus Blog - Sei modi per rendere sano l'ambiente casalingo
SALUS BLOG
SALUS BLOG

6 modi per rendere sano l'ambiente casalingo

Vivere in un ambiente salubre è molto importante per la salute ma anche per il benessere psicologico. Oggi questa necessità è ampiamente riconosciuta, tanto che nel 1990 è stata definita, durante l’Assemblea generale dell’Onu, l’esigenza per ogni essere umano di godere di un ambiente vitale in stato di benessere.  A livello di ambiente esterno non si può certo dire di avere raggiunto condizioni favorevoli, a causa di un inquinamento globale ancora in fase preoccupante, nonostante in parte le recenti normative, almeno in alcune aree del mondo, cerchino di riportare a condizioni accettabili.

Per quanto riguarda, invece, l’ambiente domestico, molto si può fare in autonomia, avendo cura di scegliere prassi corrette e di dotarsi degli strumenti tecnologici, oggi sempre più diffusi e non troppo costosi, atti a renderlo più sano.

Dalla scelta dei materiali con cui costruire la propria casa fino alle abitudini personali, è, dunque, possibile creare un proprio ecosistema privato in cui vivere in modo sano, avendo cura del proprio benessere e di quello della propria famiglia.

Che cosa significa vivere in un ambiente sano

Per vivere in un ambiente sano è importante prima di tutto difendere la propria casa dalle aggressioni che possono arrivare da batteri, virus e funghi. Se parte dei batteri convivono normalmente con l’organismo umano senza creare problemi, alcuni di loro sono invece dannosi alla salute e possono portare malattie.

Anche il livello di umidità dell’aria dovrebbe essere compreso in un determinato range: negli ambienti troppo umidi proliferano funghi e muffe, mentre quelli troppo secchi possono essere dannosi per la respirazione soprattutto per chi soffre di allergie.

Infine, vivere in un ambiente ecosostenibile ha molti vantaggi per la salute di chi ci abita, oltre al fatto che contribuisce a salvaguardare l’ambiente esterno.

Salus Blog - Sei modi per rendere sano l'ambiente casalingo

Come rendere sano l'ambiente casalingo

1. La scelta dei materiali nella propria casa

Nell’ipotesi di creare ex novo l’abitazione, o di ristrutturarla in maniera completa, si può pensare di progettarla con un basso impatto ambientale e rispettando gli standard di una vita confortevole Oggi sono disponibili sul mercato materiali ecologici e traspiranti che permettono un buon risparmio energetico e, allo stesso, rendono la casa più salubre, diminuendo l’umidità che ristagna nelle stanze.Molti prodotti edili, poi, potrebbero nel tempo rilasciare sostanze nocive: fare attenzione a ciò che si utilizza può essere una garanzia di salute per il futuro. Preferire, per esempio, vernici prive di formaldeide garantirà dal rischio di possibili future allergie, come la scelta di materiali riciclati a basso impatto ecologico.

2. Conservare il giusto livello di umidità

Conservare il giusto livello di umidità dell’aria è molto importante per evitare muffe ma anche per una buona respirazione. Poiché la quantità di umidità non è facilmente percepibile dai sensi, è opportuno dotarsi di un igrometro che rilevi costantemente i livelli. Se aprire le finestre ogni giorno e più volte al giorno, con il conseguente ricambio d’aria, è certamente un buon metodo, in quanto aiuta a rinfrescare e riossigenare le stanze, in alcuni periodi dell’anno non è sufficiente. Esistono in commercio deumidificatori e umidificatori in grado di rendere perfetto il grado di umidità stanza per stanza, adeguandolo alle specifiche necessità del giorno e della notte.

|Sponsorizzato
Webmarketing, SEO e SEM - Softplaceweb

3. Mantenere la giusta temperatura ambientale

Anche per quanto riguarda la temperatura, godere di un ambiente sano corrisponde spesso anche ad avere una casa fresca al punto giusto in estate e calda in inverno senza eccessive escursioni termiche e sbalzi da una stanza all’altra. In ambienti troppo caldi possono proliferare agenti patogeni, così come le eccessive escursioni termiche possono essere dannose alla salute. Per evitare tutto ciò, è possibile scegliere e installare un buon sistema di riscaldamento e, eventualmente, un condizionatore. I moderni impianti di condizionamento si possono infatti installare anche senza dover fare dei lavori di ristrutturazione troppo invasivi e oggi sono possibili con costi più contenuti di un tempo.  

Salus Blog - Sei modi per rendere sano l'ambiente casalingo

4. Garantire la purezza dell’aria domestica

Non meno importante è il grado di purezza dell’aria in casa. Oggi giorno sempre più numerose le allergie, dovute anche alla presenza di polveri e allergeni che provengono dall’ambiente esterno e si accumulano su oggetti, tessuti e pareti. L’installazione di appositi ionizzatori permette di eliminarli rendendo l’aria pura e microfiltrata, per un benessere totale.

5. Curare la pulizia domestica

L’accurata pulizia giornaliera degli spazi più vissuti della casa tutela da malattie e batteri, sia gli ospiti umani che animali. Ma per quanto indispensabile deve essere altrettanto delicata. Scegliere di usare prodotti con alte componenti chimiche può causare allergie e problematiche altrettanto pericolose, quindi sostituirli con detergenti meno invasivi e più naturali non ne inficia il risultato finale. Esistono prodotti come il bicarbonato e l’aceto che riescono spesso a sostituirli in toto e anche diverse marche a basso impatto ambientale in grado di svolgere la loro azione pulente in maniera ottimale.

6. Profumare l'ambiente con una buona fragranza

Anche l’accoglienza di casa è più particolarmente importante per renderla gradevole. Circondarsi di profumi allieta non solo l’umore, ma stimola emozioni positive legate a sensazioni olfattive, predispone al relax e ai benefici propri dell’aromaterapia. Esistono diversi metodi per avere sempre un ambiente domestico profumato: utilizzare piante aromatiche e fiori che disperdono in maniera naturale l’aroma; bruciatori di essenze manuali in cui applicare gli oli essenziali di preferenza; diffusori elettrici di profumo a ultrasuoni in grado di nebulizzare microparticelle alla fragranza desiderata

Webmarketing, SEO e SEM - Softplaceweb
Condividi questo post
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email