Seguici su:
Salus Blog - tosse secca nei bambini
SALUS BLOG
SALUS BLOG

Tosse secca nei bambini: cause e rimedi

La tosse secca nei bambini è una patologia che può risultare particolarmente invalidante per la salute dei piccoli pazienti e suscitare molte preoccupazioni nei genitori.

Può verificarsi nei bambini di ogni età, anche nei neonati, ed essere legata a comuni sbalzi climatici, a condizioni dell’ambiente oppure a patologie più significative che presentano sintomi più invalidanti.

Scopriamo insieme quali possono essere le cause della tosse secca nei bambini e quali rimedi adottare per curarla.

Le cause della tosse secca nei bambini

Le cause di questo disturbo possono essere di natura diversa ed essere ricollegate all’ambiente circostante oppure a una serie di disfunzioni che ne sono alla base.

Gli ambienti freddi e molto secchi, soprattutto quelli di casa, possono essere più adatti alla comparsa di tosse, nella maggior parte dei casi secca.

In questi casi è opportuno tentare di aumentare la temperatura della propria abitazione e, nel caso in cui i termosifoni siano accesi, umidificare l’ambiente.

Ulteriori cause scatenanti potrebbero essere l’inalazione di sostanze irritanti, presenti in alcune tipologie di colle o pennarelli, con cui il bambino viene a contatto frequentemente.

Un’attenta osservazione da parte del genitore può permettere di valutare se la tosse secca sia legata ad una forma allergica e consultare tempestivamente il pediatra per una diagnosi più accurata.

Smog e fumo passivo possono essere altri fattori scatenanti che provocano irritazione alle vie aeree del giovane paziente.

In casi molto più rari la tosse secca, specialmente durante la notte e al risveglio, può essere legata ad una forma di reflusso gastroesofageo. Sarà, quindi, opportuno evitare cibi particolarmente difficili da digerire ed evitare di coricarsi subito dopo aver mangiato.

Salus Blog - tosse secca nei bambini

Quali malattie presentano la tosse come sintomo

La tosse secca può essere la manifestazione di una patologia ed essere, quindi, legata ad una serie di altri sintomi.

Comunemente la tosse secca può comparire a causa di un’influenza stagionale, accompagnata da naso chiuso, febbre, mal di testa e mal di gola.

In altri casi, le patologie che provocano la tosse secca possono essere più gravi e invalidanti.

La pertosse, ad esempio, è una malattia molto contagiosa, di origine batterica, che provoca, nella fase acuta, delle vere e proprie crisi di tosse secca continua.

Sono molto frequenti i casi in cui la tosse secca sia associata ad una forma di laringite, che può essere di natura infettiva, in misura minore batterica o legata a fattori esterni.

Una particolare attenzione da parte dei genitori deve essere prestata nei casi in cui la tosse si presenti con molta frequenza e regolarità, in quanto, in questo caso, potrebbe essere strettamente correlata a una forma di asma bronchiale, che può comparire già in pazienti di età pediatrica.

Tosse o Covid-19?

In questo periodo di emergenza sanitaria, la comparsa di tosse nel bambino può mettere in allarme i genitori ed essere considerata una manifestazione del virus Covid-19.

I sintomi del Covid-19, infatti, possono essere febbre, tosse, mal di testa, naso chiuso, i quali caratterizzano anche patologie influenzali comuni.

Non è sempre semplice, quindi, riuscire a comprendere quando la tosse può essere legata al virus e quando in realtà la causa è da ricercare in patologie di natura diversa.

Un campanello di allarme può essere rappresentato dall’incapacità del paziente di percepire i gusti e gli odori, sebbene con frequenza i bambini siano asintomatici.

I rimedi per la tosse secca nei bambini

In questo periodo di emergenza sanitaria, la comparsa di tosse nel bambino può mettere in allarme i genitori ed essere considerata una manifestazione del virus Covid-19.

I sintomi del Covid-19, infatti, possono essere febbre, tosse, mal di testa, naso chiuso, i quali caratterizzano anche patologie influenzali comuni.

Non è sempre semplice, quindi, riuscire a comprendere quando la tosse secca nei bambini può essere legata al virus e quando in realtà la causa è da ricercare in patologie di natura diversa.

Un campanello di allarme può essere rappresentato dall’incapacità del paziente di percepire i gusti e gli odori, sebbene con frequenza i bambini siano asintomatici.

I rimedi naturali

Sono molti i rimedi naturali nel trattamento della tosse che il genitore può adottare per migliorare le condizioni di salute del proprio bambino.

Aumentare i liquidi e prediligere alimenti più digeribili può sicuramente essere un’importante accortezza.

Inoltre, diversi studi hanno confermato l’efficacia del miele per ridurre i sintomi della tosse e del mal di gola, grazie alle sue incredibili proprietà lenitive.

Un’ulteriore azione protettiva della zona irritata può essere svolta dalla malva, attraverso il suo contenuto di mucillagini.

Anche i suffumigi con olio essenziale all’eucalipto e un bagno caldo di vapore possono garantire un immediato sollievo e favorire il riposo notturno del bambino.

Salus Blog - tosse secca nei bambini

Tosse secca nei bambini: quando preoccuparsi e rivolgersi al pediatra

La tosse persistente nei bambini e un peggioramento dello stato di salute, possono necessitare il parere del pediatra, per capire la causa scatenante e ricorrere alla terapia più adatta.

Rivolgersi al pediatra è importante nel caso in cui la tosse duri per più di una settimana, subentri la febbre e il bambino faccia particolarmente fatica a respirare.

In caso di cianosi o pallore, febbre molto alta e crisi tussive prolungate può presentarsi una situazione di maggiore emergenza, per la quale fare ricorso a un centro ospedaliero è la scelta più opportuna.

Condividi questo post
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email