Seguici su:
Salus Blog - esercizi in coppia
SALUS BLOG
SALUS BLOG

Esercizi in coppia: l’allenamento da fare in due

Fare esercizi in coppia può essere una soluzione alternativa ai soliti esercizi da eseguire da soli in casa, all’aperto o in palestra.

I vantaggi di praticare sport in due sono numerosi, dal punto di vista mentale ma anche fisico, in quanto permettono di aumentare l’intensità dell’allenamento e di verificare che gli esercizi siano eseguiti nella maniera corretta.

8 esercizi da fare in coppia

Sono molti gli esercizi in coppia che permettono di rafforzare la muscolatura delle braccia e delle gambe e, più in generale, lo sport di coppia permette di divertirsi e creare una maggiore affinità con il partner, trascorrendo del tempo in una pratica che fa bene al corpo e alla mente.

Inoltre, esercizi faticosi o complessi che spesso vengono consigliati nelle palestre, prevedono l’aiuto da parte di un partner, il quale avrà anche il compito di supervisionare e verificare che le posizioni eseguite siano corrette, così da prevenire infortuni sportivi che possono essere anche piuttosto frequenti.

Di seguito vengono illustrati 8 esercizi sportivi da fare in coppia.

Salus Blog - esercizi in coppia

1. Sollevamento gambe

Collocarsi sul pavimento o sul tappetino in posizione supina, mentre il partner si dispone in piedi dietro alla propria testa. Si portano le mani all’indietro oltre al proprio capo e si afferrano le caviglie del partner per aumentare la stabilità durante lo svolgimento dell’esercizio. Mantenendo il bacino e il busto ben saldi al suolo, si alzano lentamente le gambe. Una volta formato un angolo di 90 gradi tra il busto e le gambe, il partner lentamente le spinge verso il basso.

2. Truck jump sul partner

Per eseguire questo esercizio una sola persona della coppia si pone nella posizione dei piegamenti, con l’addome sollevato dal pavimento rivolto verso il basso e facendo pressione sulle braccia e sulla punta dei piedi. È importante mantenere la schiena dritta e il collo non in tensione e posizionare i polsi alla larghezza delle spalle. Il partner colloca le mani all’altezza delle scapole e, facendo leva su di esse, salta sul lato destro e poi sul lato sinistro del busto.

Si tratta di un esercizio davvero efficace per incrementare la forza delle braccia, ma anche altrettanto divertente.

|Sponsorizzato

3. Pistol squat assistiti

Il partner deve restare in piedi mantenendo una posizione eretta e ben salda sulla pianta del piede. In seguito si afferra la sua mano con la propria mano sinistra, flettendo la gamba sinistra, facendo attenzione a non piegarla. Piegare la gamba destra scendendo verso il basso, facendo attenzione a non superare la punta del piede con il proprio ginocchio.
Tornare in piedi e ripetere l’esercizio con la mano e la gamba opposta.

4. Carriola

Tra gli esercizi in coppia, questo è probabilmente uno dei più divertenti e non particolarmente faticoso.

Per eseguirlo bisogna sdraiarsi con l’addome al pavimento, mentre il partner resta in piedi dietro di noi. In seguito, alzare l’addome facendo pressione sulle braccia, replicando la posizione dei piegamenti e a quel punto il partner dovrà sollevare le gambe e mantenerle per le caviglie.
Infine, camminare sulle mani in avanti, mentre si è seguiti dal partner nel movimento, che sorregge gli arti inferiori;

5. Sit-up

Sdraiarsi sul pavimento in posizione supina, uno di fronte all’altro. In seguito incrociare le caviglie con quelle del partner per fare leva mentre si esegue l’esercizio. A questo punto si solleva il busto contraendo gli addominali, facendo attenzione a non forzare il collo, tenendo la schiena ben dritta;

Salus Blog - esercizi in coppia

6. Affondi con salto

Mantenere per entrambi una posizione in piedi e prendere la mano sinistra del partner. A questo punto entrambi dovranno piegare una gamba in maniera alternata (uno dei due la gamba destra e l’altro quella sinistra), lasciando l’altra flessa.

Eseguendo questo esercizio bisogna fare attenzione a non posizionare il ginocchio oltre la punta del piede.

7. Plank in coppia con battimano

Probabilmente questo può rivelarsi un esercizio leggermente più difficile da eseguire, in quanto richiede equilibrio e forza sugli arti superiori.

È però un ottimo allenamento per sviluppare forza sulle braccia, anche quando si è alle prime armi.

Posizionarsi a terra in posizione di piegamento con il busto rivolto al pavimento e sollevarsi facendo pressione sulle braccia. Fare molta attenzione a questo punto a posizionare le mani e i polsi alla larghezza delle spalle e a mantenere la schiena e il collo dritti, immaginando di disegnare una linea retta che parte dal capo e termina sul tallone.
A questo punto allungare il braccio per battere la mano opposta del partner.

8. Squat e piegamenti con il partner

Questo esercizio è simile alla carriola, infatti la posizione del piegamento deve essere la stessa. Unica differenza è che non bisogna camminare in avanti, ma mantenere la posizione.

In seguito si devono effettuare delle flessioni sul posto e il partner, sorreggendo le proprie gambe, effettuerà l’esercizio degli squat.

Condividi questo post
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email