Seguici su:
Salus Blog - Allenarsi al parco fa bene alla salute
SALUS BLOG
SALUS BLOG

Allenarsi al parco fa bene alla salute

 

Praticare attività fisica regolarmente è una buona abitudine per riuscire a mantenersi in forma e in salute.

I benefici possono essere diversi e influenzano sia il corpo sia la mente, per questo è importante pianificare la propria giornata e i propri impegni, per riuscire a dedicare anche solo pochi minuti al giorno all’attività sportiva.

Inoltre, i benefici dell’attività sportiva possono essere notevolmente amplificati, quando l’allenamento viene praticato all’aperto, magari proprio in un parco immersi nella natura.

7 benefici di allenarsi al parco

Sono molti gli sportivi che conducono il proprio allenamento all’interno delle palestre oppure anche all’interno della propria abitazione, magari dopo essersi procurati degli attrezzi che facilitino o potenzino gli esercizi.

Possono essere diversi i motivi per cui si preferisce praticare sport al chiuso, per via degli strumenti professionali che si possono utilizzare, a causa delle temperature rigide o elevate, etc.

Tuttavia, sono molti i miglioramenti sulla salute e sulla mente che possono essere riscontrati durante la pratica sportiva all’aperto, che si mantengono anche a lungo termine se praticata con costanza.

Salus Blog - Allenarsi al parco fa bene alla salute

1. Benefici mentali

Allenarsi al parco contribuisce ad allietare e rasserenare la mente, regalando delle emozioni uniche.

In questo modo, infatti, durante la pratica sportiva si possono osservare i colori della natura, particolarmente vibranti in primavera e in autunno, può essere percepito il profumo dei fiori e delle piante e udito il suono emesso dalla natura, come il cinguettio degli uccelli.

Tutti questi elementi possono davvero generare benessere per lo spirito e contribuire ad un allenamento nella massima serenità.

2. Rinforza le ossa

Allenarsi al parco contribuisce a rafforzare le ossa, in quanto il sole permette di aumentare il metabolismo del calcio e del fosforo particolarmente utili per la salute delle ossa.

Avere ossa forti e robuste è importante a tutte le età, specialmente in età infantile e per gli sportivi, in quanto uno scheletro robusto permette di attutire gli urti del corpo in movimento sul terreno.

3. Riduce le distrazioni

Quando l’allenamento si svolge in casa possono essere molte le fonti di distrazione o, talvolta, la tentazione di aumentare le pause tra una sessione e l’altra e riposarsi comodamente, riducendo il tempo dedicato all’attività fisica.

In alcuni casi, inoltre, durante se l’allenamento viene svolto in casa, si potrebbe essere distratti dalle varie faccende di casa che devono essere svolte e questo potrebbe creare poca concentrazione, con il rischio di non eseguire correttamente gli esercizi e anche di aumentare lo stress, invece che ridurlo.

Naturalmente, quando in casa sono presenti anche altre persone può essere generata una ulteriore fonte di distrazione e demotivare alla pratica abituale.

Allenarsi al parco permette, invece, di dedicarsi pienamente alla propria attività motoria e prendersi cura di se stessi, senza distrazioni e senza avere davanti ai propri occhi le numerose faccende domestiche che si stanno “rimandando”

| Sponsorizzato
Salus Blog - Allenarsi al parco fa bene alla salute

4. Migliora il sonno

La luce artificiale presente nelle abitazioni o nelle palestre può alterare il ciclo del sonno e contribuire a problemi di insonnia o a problemi del sonno.

La luce naturale all’aperto contribuisce, invece, a migliorare il riposo notturno e permette di conciliare il sonno.

5. Fortifica le difese immunitarie

Generalmente si è indotti a pensare che restare frequentemente in luoghi chiusi, soprattutto nelle stagioni con un clima più rigido, potrebbe proteggere dai rischi dei malanni stagionali legati al cambiamento delle temperature esterne.

In realtà, allenarsi all’aperto durante questi periodi permette di aumentare la resistenza al freddo e migliora le difese immunitarie, permettendo di proteggersi dai virus e malanni stagionali.

È importante, però, adottare le opportune precauzioni e coprirsi adeguatamente per evitare colpi d’aria.

6. Si respira aria pulita

La fatica dell’allenamento richiede una migliore ossigenazione, che invece può scarseggiare negli ambienti chiusi.

Una scarsa ossigenazione può generare nel tempo una serie di malesseri e trasformare i benefici prodotti dall’attività sportiva in complicazioni fisiche.

Allenarsi al parco immersi nella natura contribuisce, invece, ad una maggiore ossigenazione delle vie aeree, del cervello e dei tessuti, che permette di aumentare il benessere fisico e mentale.

7. Il divertimento aumenta

Trascorrere del tempo in spazi molto ampi come al parco, permette di riscoprire attività ludiche, che consentono di divertirsi e, allo stesso tempo, praticare attività fisica.

Infatti, all’aperto si può praticare sport di coppia, in compagnia di amici oppure con i propri bimbi al parco, in modo da garantire uno svago per tutta la famiglia e concedersi del tempo insieme per divertirsi e fare sport. Un vero toccasana per corpo e mente a tutti gli effetti.

Condividi questo post
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email