Seguici su:
Salus Blog Prodotti Igiene Bambino 02
SALUS BLOG
SALUS BLOG

Prodotti igiene bambino: come scegliere i migliori

L’igiene dei neonati e dei bambini è fondamentale per garantire la salute e la giusta cura di più piccoli: ciò richiede di conoscere quali siano i prodotti più adatti e di utilizzarli correttamente.

I prodotti igiene bambino sono tutti quelli che si utilizzano per la detersione del viso e delle parti intime, per il lavaggio del corpo e per il cambio del pannolino, i prodotti per il bagnetto e i dentifrici. Non vanno trascurate anche le creme idratanti e i prodotti che si possono utilizzare fuori casa, come per esempio le salviette.

Prodotti igiene bambino e neonato: quali non possono mancare

I prodotti per la pulizia dei neonati e dei bambini sono molto numerosi, in quanto non solo devono assolvere a una vasta gamma di operazioni di pulizia, ma variano anche a seconda dell’età del piccolo.

Se alcuni prodotti vanno bene per tutte le età, ci sono invece altri prodotti dedicati: i prodotti per neonati, per esempio, sono specifici per quella fascia di età in quanto la pelle del bebè è particolarmente delicata. Nei primi mesi di vita, la pelle del neonato non ha ancora sviluppato la protezione sufficiente e può subire le aggressioni degli agenti esterni. I prodotti detergenti, talvolta, possono essere troppo aggressivi: per questo, sono necessarie formulazioni studiate appositamente per la pelle dei più piccoli.

Salus Blog Prodotti Igiene Bambino 01

Prodotti per l'igiene del neonato

I prodotti per igiene neonati comprendono quelli per il lavaggio e il cambio del pannolino, le creme idratanti per viso e corpo e quelle da applicare dopo il cambio, il latte detergente e le salviette.

  • Per la detersione del neonato è bene utilizzare prodotti specifici ipoallergenici e delicati, che evitano arrossamenti della pelle, che è ancora immatura. Gli shampoo, i prodotti per il bagnetto e i saponi per neonati hanno una formulazione apposita per questa fascia d’età e vanno scelti in tale gamma. Per il bagnetto è consigliato anche l’uso di spugne vegetali naturali.
  • I prodotti da usare dopo il bagnetto comprendono l’amido, che aiuta a tenere la pelle asciutta e fresca e lenisce gli arrossamenti, l’olio per il massaggio, ottimo per prolungare il relax e instaurare un ottimo rapporto con mamma e papà, e le creme idratanti per il corpo.
  • Per il cambio, invece, si possono utilizzare latte detergente e salviettine umidificate, che aiutano a rimuovere la sporcizia senza infiammare la pelle. Inoltre, la pasta per il cambio aiuta a riequilibrare l’idratazione della pelle, proteggendola dall’aggressione delle impurità.
  • Per la pulizia del naso, sono consigliati gli aspiratori nasali e le fialette di fisiologica. Sono degli strumenti facili da usare: ottimi per pulire il naso in profondità e per eliminare il muco che ostacola la respirazione, rendendo, per esempio, il sonno più agitato.

Prodotti per l’igiene per i bambini dopo i 3 anni

Man mano che il bambino cresce, anche le esigenze mutano e così i prodotti per l’igiene. Dopo i tre anni la pelle inizia ad essere meno immatura e, sebbene richieda sempre prodotti delicati, diventa meno sensibile all’aggressione degli agenti esterni.

Pertanto, i prodotti per il lavaggio non saranno più quelli dei neonati ma quelli della prima infanzia. In genere, il pannolino non si usa più, quindi non saranno più necessari i prodotti per il cambio.

Diventano, invece, molto importanti spazzolino e dentifricio: fin dalla comparsa dei primi dentini è bene abituare i propri bambini a utilizzarli correttamente sia per una questione di igiene sia per abituare i piccoli fin da subito ad avere cura della propria bocca. Anche per questi prodotti ci sono fasce di età specifiche che tengono conto delle caratteristiche della bocca del bambino: gli spazzolini per bimbi fino a due anni hanno una forma più piccola e sono molto morbidi, per evitare di infiammare le gengive che, in gran parte, non hanno ancora denti. Le dimensioni e la fisionomia dello spazzolino variano con il variare dell’età per adeguarsi meglio alle esigenze specifiche.

Stesso discorso vale per il dentifricio, anche se in questo caso gli esperti consigliano di utilizzarlo a partire dall’anno di età: i dentifrici pediatrici si distinguono da quelli da adulti in quanto hanno dei sapori più apprezzati dai bambini e perché hanno un contenuto di fluoro inferiore, specifico per le diverse fasce d’età.  

|Sponsorizzato

Prodotti igiene bambino e neonato: quali non possono mancare

Una volta chiarito quali siano i prodotti per l’igiene dei propri figli e quando utilizzarli, è utile sapere come sceglierli.

Sul mercato l’offerta è molto ampia e i prezzi variano in modo molto sensibile da marca a marca. Per orientarsi tra le varie proposte, è bene tenere in considerazione alcuni aspetti.

  • I prodotti per l’igiene dovrebbero sempre essere composti con ingredienti di prima qualità, che non contengano sostanze aggressive per le pelli più delicate.
  • Coloranti, conservanti, sostanze derivate dal petrolio e altri additivi possono essere molto dannosi, quindi è bene controllare le formulazioni, che si trovano nell’INCI sull’etichetta del prodotto. In caso di dubbio, è bene farsi consigliare dal proprio medico o farmacista.
  • Alcuni prodotti potrebbero avere all’interno sostanze che di per sé non sono dannose, ma alle quali il bambino potrebbe essere allergico. Meglio sempre scegliere prodotti che usano ingredienti ipoallergenici o comunque testarli su una piccola parte del corpo prima di usarli.
  • Prima di usarli, controllare sempre sulle etichette che siano adatti alla fascia di età del proprio bambino e leggere le istruzioni per valutare come utilizzarli.
Condividi questo post
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email