Seguici su:
Salus Blog - Shampoo solido
SALUS BLOG
SALUS BLOG

Shampoo solido: cos'è e perché è l’ideale

Lo shampoo solido è una valida alternativa allo shampoo tradizionale a cui siamo abituati.

Il suo utilizzo è piuttosto versatile e presenta numerosi vantaggi, che lo rendono un ottimo prodotto da utilizzare per la detersione e la pulizia dei capelli.

Sempre più diffuso in commercio, lo shampoo solido è presente in diverse formule che si adattano alle diverse tipologie di capello.

Che cos’è lo shampoo solido

Lo shampoo solido si presenta in forma di saponetta, ma con caratteristiche ben diverse da quest’ultima.

Infatti, le comuni saponette che vengono utilizzate per le mani e per il corpo, hanno un pH basico, che non è indicato alla cura del capello. Lavarsi i capelli con una tradizionale saponetta li renderebbe secchi, stopposi e difficili da pettinare.

Lo shampoo solido, invece, è un vero e proprio shampoo, che presenta le caratteristiche dei tradizionali liquidi in flacone, ma con alcuni vantaggi in più.

Questo formato viene prodotto a partire da tensioattivi solidi, come il Sodium coco sulfate o il Sodium lautyl sulfoacetate, a cui possono essere aggiunti eventualmente burri e oli vegetali, fragranze naturali o oli essenziali.

A differenza degli shampoo più tradizionali, lo shampoo solido non prevede l’aggiunta di acqua. Il prodotto presenta, quindi, una maggiore concentrazione e non richiede conservanti per eliminare muffe e batteri che generalmente proliferano in ambienti umidi.

Salus Blog - Shampoo solido

I vantaggi dello shampoo solido

Sebbene questo prodotto sia ancora poco conosciuto e utilizzato, presenta numerosi vantaggi da considerare per la cura dei capelli per tutte le età.

Ingredienti naturali

Lo shampoo solido non presenta ingredienti chimici dannosi per la salute, come SLS, siliconi, petrolati e parabeni.

La sua composizione è caratterizzata quasi totalmente da elementi naturali e ipoallergenici, che permettono di pulire il capello, senza appesantirlo, e di nutrirlo in profondità.

Inoltre, generalmente la per maggior parte dei prodotti solidi presenti in commercio si tratta shampoo vegan che non presentano all’interno elementi di origine animale.

Infine, a differenza di quelli liquidi, lo shampoo solido è privo di acqua, per cui non è necessario aggiungere conservanti che sono dannosi per la salute e l’ambiente.

Il suo inci, lo rende, quindi, adatto sia per i capelli dei più grandi, sia per i più piccoli, grazie alla sua azione delicata.

Rispetta l’ambiente

Grazie ai suoi ingredienti di origine naturale, lo shampoo solido, ha un basso impatto ambientale.

Inoltre, generalmente esso viene venduto in packaging di carta o cartone, o addirittura sfuso, per questo permette di ridurre i rifiuti e, in particolar modo, la dispersione di plastica nell’ambiente.

Infatti, con lo shampoo solido è possibile eliminare centinaia di milioni di flaconi in plastica che ogni anno vengono gettati in discarica. Tra questi, solo una minima parte viene riciclata, mentre la restante deve essere smaltita insieme ad altri rifiuti indifferenziati.

Sono molti i casi, invece, in cui la plastica viene direttamente dispersa nell’ambiente.

Maggiore durata

Anche dal punto di vista economico, questo prodotto presenta dei vantaggi interessanti.

Grazie al suo formato solido, il prodotto è più concentrato e può esserne utilizzata una minima parte.

Questo consente una maggiore durata rispetto ai tradizionali formati liquidi in flacone: con una saponetta del peso di 100 grammi possono essere fatti mediamente 70 lavaggi.

Il prezzo dello shampoo solido può sembrare un po’ elevato rispetto agli shampoo liquidi, ma la maggiore durata lo giustifica e assicura comunque un risparmio in termini economici.

| Sponsorizzato
Salus Blog - Shampoo solido

Facile da trasportare

Il formato solido è particolarmente consigliato anche in caso di viaggio o di frequenti spostamenti.

Può essere trasportato all’interno di un beauty case, senza creare grosso ingombro o dover utilizzare flaconcini più piccoli.

Inoltre, quando si sceglie di viaggiare in aereo, lo shampoo solido è l’ideale per essere trasportato anche in bagagli a mano.

Per evitare il contatto con gli altri oggetti, si può comodamente riporre in un porta saponetta tradizionale oppure in appositi contenitori per shampoo solidi.

Come utilizzarlo

L’utilizzo dello shampoo solido è molto semplice e pratico e permette di dosarne la quantità, senza eccedere.

Il primo metodo consiste nel bagnare i capelli e la saponetta sotto l’acqua, strofinare lo shampoo direttamente sulle mani e, una volta ottenuta una schiuma consistente, massaggiare i capelli in profondità.

L’alternativa, a volte preferita, è di strofinare lo shampoo solido direttamente sul cuoio capelluto e poi massaggiare, come se si trattasse di un comune shampoo liquido.

Trattandosi di una saponetta, è importante far asciugare lo shampoo e poi riporlo in un astuccio. In alcuni casi, lo shampoo solido è dotato di un comodo cordino che permette di poterlo appendere nella doccia e asciugarsi facilmente.

Il tuo periodo fertile

Condividi questo post